Next event in:

  • 00 DAYS
  • 00 HR
  • 00 MIN
  • 00 SEC
+

Blog

Uno spunto, una riflessione, un commento, una critica: insomma il nostro diario

Il Cameriere

Categories: Riflessioni

Una volta ho letto una cosa di Sartre che in generale io non è che l’abbia letto ne capito molto ma questa cosa qui mi è tornata fuori e diceva, Sartre, che un cameriere non è uno che è, il cameriere, è uno che lo fa.

E allora ho pensato che effettivamente in tanti locali dai più semplici a quelli più importanti ho l’impressione che il cameriere è uno che lo fa,che anche se gentile, preparato, con i tempi giusti non mi trasmette l’amore per quel ragù ai funghi, per esempio. Ci sono altri posti invece dove il cameriere è uno che è, ed è una cosa fantastica perchè è come se ti aprisse la porta di casa, lo “senti”, hai la certezza che lui in quel momento farà il meglio di quello che può fare.

Ecco, credo che una bella evoluzione dell’italica trattoria/osteria sia un posto dove trovi cose buone da mangiare,cose buone da bere,preparate e servite da professionisti ma con quello spirito lì, che il cuoco e il cameriere non lo fanno, lo sono. Gian Maria Volontè non interpretava Aldo Moro, era Aldo Moro.

Author: La Canonica

Lascia un commento