Next event in:

  • 00 DAYS
  • 00 HR
  • 00 MIN
  • 00 SEC
+

Blog

Uno spunto, una riflessione, un commento, una critica: insomma il nostro diario

Cosa siamo?

Categories: Riflessioni

Mi chiedono “che cucina fai?”. Faccio sempre fatica con le definizioni e i generi,non vorrei sembrare scontato ma neanche complicato: è semplicemente un insieme di queste cose: di pasta pane e dolci fatti in casa, di pesci dell’adriatico che quelli che arrivano dopo ore e ore di viaggio non li voglio mica, di verdure di stagione, di buoni legumi marchigiani, di carni delle colline riminesi e pesaresi che io carne che si sposta da una parte all’altra del mondo non è che sia così contento di lavorarla, di buoni formaggi, di oli extravergini e di tutto quello che permette di penetrare nel cuore del vecchio caro Montefeltro.

Author: La Canonica

2 Responses to "Cosa siamo?"

  1. lucio Posted on 07/23/2013 at 12:40

    Andrea, se non ti consoscessi di persona, direi che sei un discreto sofisticatore…….
    Carni delle colline riminesi e pesaresi ? Ma è mica roba che si mangia.
    Il Montefeltro poi il cuore proprio non l’ha mai avuto: ha rinnegato il Duca Guido ed è passato ai padroni della bassa e paludosa Valle, i subdoli Malatesta.
    L’adriatico infine è inquinato mica da ridere e i buoni legumi nostrani causano turbolenze e flatolescenze pericolose per i contatti del giorno dopo.
    Però anche se esattamente non so ancora cosa siamo, devo pur riconoscere che da Te si mangia molto bene (diversamente non tornerei con la ricorrenza che mi è consueta).
    Tu sei un ottimo oste e un discreto affabulatore (sopratutto sui c.d. “vini naturali” da non confondere con i c.d. “vini naturalmente buoni”).
    Io, forse, un affamato affabulato.

    • La Canonica Posted on 07/24/2013 at 18:08

      Caro Lucio invece dei Signori che han costruito castelli e deciso guerre vai a vedere chi la terra la lavora,poi se vuoi possiamo anche annotare che porcini e prugnoli non si trovano più,che
      l’extravergine ingrassa,che l’adriatico è il più inquinato dei mari, che il pesce allevato è più sano del pescato, che il farro le farine e il pancotto son roba passata, che il vino mica sarà cosa seria,che il formaggio di fossa ha venduto l’anima al commerciante e…
      Di questo passo anche in Perigord trovi da ridire!
      Basta un tuffo nella vita dei tanti piccoli artigiani e il cuore si trova, eccome.

Lascia un commento