Next event in:

  • 00 DAYS
  • 00 HR
  • 00 MIN
  • 00 SEC
+

Blog

Uno spunto, una riflessione, un commento, una critica: insomma il nostro diario

Ristorante La Canonica - Cosa siamo

Progetto: tutti i pesci dell’Adriatico

L’idea generale è molto semplice,è quella di dare un significato più preciso a ciò che ci circonda,di dare “forma” a quel concetto sfuggente che è la biodiversità con la valorizzazione dei nostri pesci, trasparenza nella Carta delle Vivande e prodotto dichiarato.

Il brodetto scientifico del ristorante La Canonica - Casteldimezzo

Il Brodetto

Io non so bene come e quando ma ad un certo punto mi sono fissato con il brodetto, forse perchè considero il brodetto tradizionale marchigiano il più grande piatto di pesce possibile che dopo averne mangiati di leggendari anche i sapori di certi piatti stellati sembreranno poca cosa; ma quando ho cominciato a proporlo erano pochi a ordinarlo…

Andrea Rignoli - Interno del Ristorante La Canonica

Il Cameriere

Una volta ho letto una cosa di Sartre che in generale io non è che l’abbia letto ne capito molto ma questa cosa qui mi è tornata fuori e diceva, Sartre, che un cameriere non è uno che è, il cameriere, è uno che lo fa. E allora ho pensato che effettivamente in tanti locali…

Ingresso Ristorante La Canonica

A che punto siamo?

Come una nuova apertura, la stessa ansia. Ringrazio Federico Sorrivas che dopo anni di lavoro insieme ha scelto una strada diversa, da oggi Paolo Bissaro rappresenta (insieme alla fedelissima Dominika) il nuovo orizzonte della cucina della canonica.

Un esempio di vino naturale

L’intervista

Ho casualmente trovato frugando in vecchie riviste enoiche quest’intervista fatta ad Henri Messerschmidt, giornalista e poi enotecario e pubblicata da Civiltà del Bere nel novembre 1979 (Toni Binarelli in copertina con un calice di vino che potrebbe essere Bardolino..) Per l’età ed i concetti contenuti che lo pongono fuori dalla moda ecologica\naturale mi sembra decisamente…

Il vino - previsione annata 2013

Il vino di quest’anno? Annata discreta, buona anzi, ottima…

Anche quest’anno avremo il vino migliore di sempre. Ci deve essere qualcosa che gira strano nel mondo della comunicazione se ancor prima di vendemmiare girano stelle, simboli, asterischi e pallini per segnalare la qualità dell’annata, che sarà naturalmente ottima… A parte il fatto che bisognerebbe aspettare almeno un anno per capire qualcosa, basare i giudizi solo…

L'ultima cena

L’ultima cena

L’ultima cena Cosa ordina un ex presidente della Francia moribondo, per uno dei suoi ultimi veri pasti da gourmet? Nel caso di Mitterand (ottobre ’95 al Cote D’Or di Bernard Loiseau) si trattò di fegato di vitello, fatto appassire in una casseruola bollente fino a farlo diventare leggermente croccante all’esterno, poi cotto a fuoco lento…

Ristorante La Canonica - Cosa siamo

Cosa siamo?

Mi chiedono “che cucina fai?”. Faccio sempre fatica con le definizioni e i generi,non vorrei sembrare scontato ma neanche complicato: è semplicemente un insieme di queste cose: di pasta pane e dolci fatti in casa, di pesci dell’adriatico che quelli che arrivano dopo ore e ore di viaggio non li voglio mica, di verdure di stagione, di…

Andrea e Simone - Bancone del Bar

L’Albana e le verità antiche

Albana: il vino del futuro? L’Albana è vitigno molto antico ed è anche il più discusso tra le varietà romagnole. Ha grappolo pendulo caratteristico e tra i più pesanti in assoluto, può dare più di altri problemi in vigna, matura presto ed ha un valore zuccherino e quindi di grado potenziale piuttosto alto, è nel…

Cucina e Arte - Ristorante La Canonica

Cucina e Arte

Artista. Poche sono ormai le parole più ricorrenti: forme espressive di qua, creazioni di là, porzioni ridicole spacciate per “sguardo retrospettivo” o per “nuovo concetto di dinamismo” (giuro, le ho lette). Mah, troppi processi mentali, personalmente penso che la cucina sia più vicina al design, alla moda forse anche all’architettura dove certo servono fantasia e…